Pubblicato da: danielecolleoni | 18 aprile 2017

“Il Non-Fare”

In questo suo libro Itsuo Tsuda tratta il tema del ki attraverso il Katsugen undo, il Seitai, l’Aikido: sono dei mezzi per risvegliare la sensibilità e per ritrovare la propria libertà interiore. L’essere umano ha già tutto in sé, ma date le condizioni attuali del Mondo, ha bisogno di ritrovarsi e riscoprire che è fondamentalmente libero.
Itsuo Tsuda è un uomo libero. Contribuisce all’evoluzione umana attraverso il proprio pensiero. Elabora e presenta conoscenze acquisite attraverso Maestri come Haruchika Noguchi, Morihei Ueshiba, Marcel Mauss, Marcel Granet ed altri, per trasmetterle a persone di una cultura talmente differente dalla propria… È una sfida che considera l’essere umano al di là dell’epoca, del luogo e della tradizione. L’essere umano in quanto tale, senza veli. La vita nei suoi molteplici aspetti.
Itsuo Tsuda ha voluto trasmettere questo sapere attraverso i suoi libri e l’insegnamento diretto: per questo viene ritenuto un Maestro, ovviamente nell’accezione orientale.
Scrive con uno stile tutto suo. La scelta precisa e mai casuale delle parole ha una particolare importanza. Il messaggio di cui ci rende partecipi attraverso i propri libri resta attuale a trent’anni dalla sua morte.

Itsuo Tsuda – Il Non-Fare


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

Categorie

Mădălina lu' Cafanu

stay calm within the chaos

Fotoclub Bergamo

La continuità nella fotografia tradizionale

Federico Cinti

Momenti di poesia

danielecolleoni

Appunti, spunti e passioni in liberta'

Frida la Loka

Quando ho bisogno di tornare con i piedi per terra, perché la testa è lontana anni luce, questo è il mio rifugio

RIVA OMBROSA

Quando si ama si dona

SaphilopeS

ne güzel blues, ne güzel karanlık

Mila Detti

"Antes y después el mundo se ha hecho pedazos y hay que nombrarlo de nuevo, dedo por dedo, labio por labio, sombra por sombra." Julio Cortazar.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: