Pubblicato da: danielecolleoni | 13 novembre 2018

Nebbia

Arriva silenziosa e discreta,
Tutto avvolge e nasconde,
In un piatto grigiore,
I suoni si abbassano, 
Il tempo rallenta,
I sensi si aprono,
Un fascino misterioso la pervade,
Mi coinvolge.
Mi dona sensazione di pace.

by dany

Annunci
Pubblicato da: danielecolleoni | 12 novembre 2018

“Il Dhamma della Foresta”

Cosa significa per un occidentale cresciuto negli ideali della libertà e dell’individualismo lasciarsi tutto dietro le spalle e ‘sedersi ai piedi del maestro’ tra zanzare, serpenti e un caldo insopportabile? Per di più, non un maestro qualunque, paterno, amorevole e soprattutto felice delle profonde aspirazioni ‘spirituali’ dei suoi discepoli, ma un uomo come Achaan Chah, che passa senza alcun motivo apparente dalle lodi alle critiche più spietate, condendo il tutto con un terribile e sferzante umorismo? In questo ritratto vivo e appassionato del suo maestro, Paul Breiter ci offre un vero e proprio affresco della realtà del mondo religioso orientale, ormai assediato dall’inarrestabile progresso dell’occidentalizzazione.

Il Dhamma della Foresta
Vita col maestro Chah
Paul Breiter

Pubblicato da: danielecolleoni | 9 novembre 2018

Rimpianti

“Il rimpianto è un enorme spreco d’energia. Non vi si può costruire nulla sopra. Serve soltanto a sguazzarvi dentro.”

Katherine Mansfield

Pubblicato da: danielecolleoni | 6 novembre 2018

Viaggiatori

“Li senti in questi giorni.
Arrivano in centinaia.
A folate,
veloci e multiformi.
Sostano,
nelle fronde ingiallite degli alberi,
in un caotico cinguettio.
Restano poco,
Breve è la sosta,
nel lungo viaggio,
imparato nel corso dei tempi.
Viaggiatori instancabili,
Viaggiatori della natura.”

by dany

Pubblicato da: danielecolleoni | 3 novembre 2018

Vuoto

“Strana sensazione il vuoto,
Talvolta lo cerchi,
lo desideri con brama,
come oasi di pace.
Ti ci lasci andare,
come da bambino nelle braccia della mamma,
Talvolta fa paura,
fa spavento.
Emergono fantasmi del passato,
angosce del futuro,
pensieri mai conosciuti.
Ma, in fondo,
è soltanto nel vuoto,
che troviamo noi stessi.”

by dany

 

Pubblicato da: danielecolleoni | 2 novembre 2018

La pioggia

“La pioggia scivola tra le dita con la stessa facilità con cui le parole vengono soffiate dal vento, ma ha il potere di distruggere tutto il tuo mondo.”

Karen Maitland

Pubblicato da: danielecolleoni | 1 novembre 2018

Novembre

“Le coltri umide di novembre
Mi seppelliscono per sempre
Il tempo mi sfila tra le dita
La terra ruota sulle mie orbite
Dov’è quel tenue sorriso
Che cominciò un giorno di maggio
Se non sulla bocca dei morti
Malgrado la pena dei vivi”

Paul Eluard

Pubblicato da: danielecolleoni | 28 ottobre 2018

Nel guscio

“Stare soli,
Lontano dai rumori, lontano dal caos,
Lontano dai luoghi comuni,
Lontano da tutto,
Una ricerca di pace,
Un’oasi nel deserto,
Del nulla di questo lungo momento,
E’ un guscio quello intorno,
Un guscio difficile da spiegare,
Un guscio,
Difficile da rompere”

by dany

Pubblicato da: danielecolleoni | 20 ottobre 2018

Sono allarmato

“Sono allarmato quando succede che ho camminato un paio di chilometri nei boschi solo con il corpo, senza senza arrivarci anche con lo spirito.”

Henry David Thoreau

 

Pubblicato da: danielecolleoni | 13 ottobre 2018

Fatiche

“Le piccole fatiche quotidiane, nel loro insieme e nella loro predisposizione a essere sommate, immettono nel mondo molta più energia delle azioni eroiche; anzi l’impresa eroica appare addirittura minuscola, come un granello di sabbia che, con enorme illusione, viene posto sulla cima di un monte.”

Robert Musil

Older Posts »

Categorie