Pubblicato da: danielecolleoni | 22 agosto 2017

Sbagli

“Non si fanno mai sbagli. Gli eventi che ci tiriamo addosso, per sgradevoli che siano, sono necessari al fine di apprendere quello che imparare dobbiamo; ogni mossa che si compie, ogni passo che si muove è necessario per raggiungere i luoghi ove abbiamo prescelto di recarci.”

Richard Bach – Un ponte sull’Eternità

Pubblicato da: danielecolleoni | 18 agosto 2017

Il Male

“Si può uccidere il male seppellendolo di risate. Il male può esistere solo quando è capace di creare un senso di angoscia e di terrore incontrollabile.”

Stephen King

Pubblicato da: danielecolleoni | 11 agosto 2017

A Settembre si ricomincia!!

Pubblicato da: danielecolleoni | 10 agosto 2017

Nuvole

“Le nuvole giungono fluttuando nella mia vita,
non più per portare pioggia o per annunciare la tempesta,
ma per aggiungere colore al mio cielo al tramonto.”

Rabindranath Tagore

Pubblicato da: danielecolleoni | 9 agosto 2017

“L’Altra Linea della Vita”

Un avvincente romanzo di formazione in cui due storie parallele s’intrecciano trasformando l’avventura di Leon in un viaggio di autoconoscenza e crescita interiore. Un viaggio che è quello di tutti noi.
Roberta Cuttica Re, imprenditrice, manager, co-owner con Roberto Re di HRD Training Group, è l’autrice di questo splendido libro dove potrai imparare la filosofia “Leader di Te Stesso” attraverso una avvincente storia.
Questo romanzo motivazionale è infatti capace di intrecciare il racconto con la filosofia dei migliori manuali di crescita personale. Con il protagonista del romanzo vivrai una grande esperienza di crescita personale e scoprirai “l’altra linea della vita”.
Leon ha sedici anni. La sua migliore amica, Sylvia, in punto di morte per una grave malattia, gli regala un diario. Il desiderio nutrito da entrambi di baciarsi, invece, non viene soddisfatto, e Leon scappa da casa di Sylvia pieno di rabbia e rimpianto. Comincia così una fuga che diverrà un viaggio disseminato di incontri “non casuali”, un percorso di autoconoscenza nel quale il diario ricevuto in dono giocherà un ruolo sorprendente e fondamentale.
Seguire “l’altra linea della vita” porterà Leon su una strada alternativa nella quale l’intuizione e il sentimento non si lasceranno intimorire dalla ragione.
Da uno spunto narrativo prende corpo un avvincente romanzo d’ispirazione in cui due storie parallele s’intrecciano trasformando l’avventura di Leon, come in un’allegoria, in un’esperienza di grande crescita interiore. Ricorrendo a un’efficace e non scontata forma narrativa, l’autrice ha realizzato un’opera di facile lettura e nello stesso tempo di grande impatto emotivo, in cui il racconto appassionante si fonde a una filosofia degna dei migliori libri di self-help.
“Poco importa quanti libri hai studiato, quante scuole hai frequentato, quanti diplomi hai collezionato.
Conta la vita che hai “toccato”, contano le esperienze che hai vissuto, quelle che ti hanno fatto piangere, lottare, battere il cuore.
Conta quante volte hai perso ciò che amavi, quante volte non hai ottenuto quello che volevi e quante volte ti sei chiesto “cosa ho imparato?”.”

Roberta Cuttica, Flavio Troisi – L’Altra Linea della Vita

Pubblicato da: danielecolleoni | 9 agosto 2017

Quell’ultimo pezzo

“Quell’ultimo pezzo del cammino, quella scaletta che conduce sul tetto da cui si vede il mondo o sul quale ci si può distendere a diventare una nuvola, quel’ultimo pezzo va fatto a piedi, da soli.”
Tiziano Terzani

Pubblicato da: danielecolleoni | 3 agosto 2017

Disciplina

“Perché pensate alla violenza del mondo? Perché non pensate alla violenza che è in voi? Tutti noi dobbiamo fare molto esercizio. Perché senza disciplina non possiamo divenire liberi, né può esistere libertà nel mondo senza disciplina.”
B. K. S. Iyengar

Pubblicato da: danielecolleoni | 1 agosto 2017

La Via di Mezzo

“Se tiri troppo la corda di una chitarra la romperai, ma se la lasci troppo allentata non suonerà. Imparare è Cambiare. La strada dell’Illuminazione sta nella via di Mezzo. È la linea che sta tra tutti gli opposti estremi.”

Buddha

Pubblicato da: danielecolleoni | 20 luglio 2017

“Lezioni di Meraviglia”

Questo manuale narrativo aiuterà il lettore ad applicare nella vita di tutti i giorni le grandi scoperte della filosofia e recuperare il grande segreto dell’esistenza: l’arte di meravigliarsi.
Lezioni di meraviglia è la trasformazione della realtà. Quindi piegare gli avvenimenti ai propri scopi, influenzare il destino, cambiare il corso degli eventi? Non proprio.
Il filosofo è colui che osserva meticolosamente il reale per comprenderne la forma, il senso, le pieghe e le direzioni future. È un fan del mondo, una specie di groupie: ossessionato dal reale, si riscopre innamorato della vita. Così, sulla base della mappa dell’amore, sorge in lui un nuovo desiderio: modificare se stesso in funzione della realtà, offrendosi al mondo.
Questo libro racconta la genesi di quell’ossessione e i passi necessari per impiegare il proprio potere.
Un manuale narrativo per applicare nella vita di tutti i giorni le grandi scoperte della filosofia. I due autori di questo libro ti guideranno fuori dai condizionamenti e dal disagio esistenziale per recuperare il grande segreto della filosofia: la meraviglia.
L’idea è che sotto il nome di “filosofia” siano stati catalogati, nel corso degli ultimi due millenni e mezzo, i tentativi di raccontare e spiegare i mondi interiori e quelli esteriori; perché siamo qui, perché siamo. In una parola: perché? In questo viaggio imparerai a riconoscerti tra le grandi filosofie del passato, e scoprirai (o inventerai) gli strumenti per conoscere e trasformare il tuo mondo.
“La filosofia non si pone prima della concretezza del mondo, ma dopo. Non rappresenta un modo per sfuggire alla realtà ma la via per affrontarne l’ultimo lembo possibile. La filosofia, cioè, non è per codardi ma per individui estremamente coraggiosi, pronti ad affrontare ciò che sembra inaffrontabile: l’apparente mancanza di senso dell’esistenza. La filosofia nasce dal θάυμα (thauma), cioè dal terrore, dallo scoramento, dall’apertura nei confronti dell’ignoto. Questa meraviglia estrema è il punto di partenza, il cominciamento del filosofare”.

Andrea Colamedici, Maura Gancitano – Lezioni di Meraviglia

Pubblicato da: danielecolleoni | 18 luglio 2017

Ho imparato

“Ho imparato che la calma è molto più destabilizzante della rabbia, che un sorriso disarma molto più di un volto corrugato, ho imparato che il silenzio di fronte ad un’offesa è un grido che fa tremare la terra. Ho imparato che come un amore rifiutato non si perde ma torna intatto a colui che voleva donarlo.”

Confucio

Older Posts »

Categorie